eBusiness Association | SEO Search Engine Optimization – fondamenti
57742
post-template-default,single,single-post,postid-57742,single-format-standard,qode-core-1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,ebas-ver-1.0, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1300,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0,vc_responsive

SEO Search Engine Optimization – fondamenti

Questo articolo costituisce un breve vademecum per manager di azienda su cosa aspettarsi e come gestire un progetto SEO in azienda.

Perché è importante?

Almeno il 50% delle visite su tutti i siti arrivano da Google o altro motore di ricerca. Risultare quindi tra i primi posti nei risultati di ricerca per le parole chiave che rappresentano il vostro marchio o prodotto è assolutamente indispensabile.

Come sapere se il mio prodotto o marchio è tra i primi posti?

La prima cosa da fare è aprire una finestra di un browser in modalità anonima e cercare su Google il proprio marchio o prodotto.
Sulla pagina dei risultati di ricerca compariranno per primi in alto i risultati a pagamento e subito dopo i risultati di ricerca non a pagamento cosiddetti organici. E’ importante essere presenti in entrambi.

Il traffico di ricerca organica porta generalmente il 30% del fatturato di un ecommerce per questo va gestito con competenza e risorse dedicate

Come fare un SEO check up del proprio sito?

Esiste uno strumento gratuito di Google che consente di verificare lo stato di salute e monitorare l’andamento del posizionamento sul motore di ricerca che si chiama Google Search Console. Per attivarlo bisogna andare su https://www.google.com/webmasters/tools/home?hl=en e aggiungere una propoerty cioè il proprio sito. E’ una configurazione molto semplice che ogni ecommerce o digital manager deve saper fare.

Che risultati bisogna attendersi da un progetto SEO?

I KPI del SEO possono essere:
Crescita delle visite organiche sul sito. Da misurarsi attraverso Google Analyitcs (Gratuito) o strumento analogo
Crescita della posizione media (dove 1 è il massimo) delle parole chiave di brand e prodotto nei risultati di ricerca di Google. Da misurarsi attraverso Google Search Console (vedi link sopra)
Andamento del Click Through Rate (CTR) medio del sito da misura Da misurarsi attraverso Google Search Console

SEO in House o in outsourcing?

Il nostro suggerimento è di avere in house le competenze strategiche e tecniche per gestire il SEO per poi avvalersi di esperti esterni che possano dare un valore aggiunto e fornire la mano d’opera necessaria al giusto prezzo.

Cosa tenere in casa:

Competenza SEO su strategia, definizione obiettivi. Definizione strategia SEO insieme ad Agenzia
Integrazione della strategia SEO dentro la strategia di Marketing / Ecommerce
Stare aggiornati sui trend SEO
Valutare le proposte dell’agenzia rispetto agli obiettivi aziendali e alla strategia
Valutare le stime di tempi e costo proposte dall’agenzia.
Fornire supporto tecnico e contenuti dove necessario.
Valutare i risultati
Ownership del Search Console Account e di eventuali altri strumenti utilizzati

Cosa dare fuori

Competenze tecniche e specialistiche
Competenze di gestione progetto (ROI / Effort / Pianificazione). Definizione della strategia SEO insieme all’Azienda
Misurazione degli interventi SEO
Novità del mercato / Come implementarle
Content:

  • Ottimizzazione testi in ottica SEO
  • Traduzioni
  • Content Upload

Tech

  • Gestione Robots
  • Gestione Site Maps
  • Implementazione canonical, redirects, ecc.
.

admin
No Comments

Leave a Comment: